Uno strumento crowd per la governance dei percorsi pedonali

In una città intelligente è essenziale facilitare le forme di trasporto più sostenibili e autonome, a partire, ovviamente, dagli spostamenti a piedi, con tutti i vantaggi che questi comportano: zero emissioni, miglioramento dello stato di salute della popolazione, automatica diminuzione del crimine con l’aumento delle persone nelle strade, nuove possibilità di business e rivitalizzazione dell’economia di strada.

 

walkonomics1

In questo senso è importante mettersi dalla prospettiva di chi cammina e sapere quanto una certa strada sia “camminabile”. Fortunatamente il crowdsourcing ci viene incontro: Walkonomics è una applicazione per il pedone (oltre che un blog), che mira a fornire dati anche a chi si occupa di governance della città. Un tripadvisor del camminatore, insomma. Per ora il servizio è attivo in Inghilterra, a San Francisco e a New York, ma la semplicità del servizio ne faciliterà sicuramente la diffusione.

Walkonomics2

In this article