Trasmissioni per Radio24 - Il Sole 24 Ore

Con il Gruppo Sole 24 Ore Triwù ha sviluppato diversi progetti e mantiene una continuità operativa. L’attività è principalmente rivolta a Radio 24. Triwù sta curando, e da tempo produce, diverse trasmissioni sui temi legati a scienza, tecnologia e innovazione.
Attualmente va in onda la trasmissione di scienza Moebius creata nel 2007. Moebius si propone anche con un suo blog, ed anche con un proprio sito, attualmente in fase di riprogettazione.
A Moebius si affianca il programma quotidiano Smart City, ideato da Triwù nel 2013, in onda dal lunedì al venerdì alle 20.55. La trasmissione, dedicata alle città intelligenti e all’innovazione, è condotta da Maurizio Melis.
Durante l’estate 2015 Triwù ha ideato e realizzato la trasmissione Foodlab, dedicata ai temi di EXPO e alle tecnologie in campo alimentare e agricolo.
Nel 2013 e 2014 Triwù ha prodotto la trasmissione Elementare Watson.
Nel 2012 Triwù ha realizzato, sempre per Radio 24, Mr Kilowatt, appuntamento quotidiano sui temi della sostenibilità energetica.
Progress. Quando la tecnologia diventa per tutti‘ è stato un programma ideato e realizzato da Triwù nel 2011.
Nel corso degli ultimi anni Triwù ha coinvolto il sito radio24.it in diversi streaming da conferenze o da meeting di più giorni. Infine, la radio è stata inserita negli strumenti di diffusione dei progetti europei ai quali Triwù ha partecipato e sta partecipando.

IoETv per CISCO Italia e Intel

Nel 2015 lo staff di Triwù, grazie a un accordo e al supporto di Cisco Italia e di Intel, ha progettato e poi messo in linea il portale di riferimento per il mondo di internet di ‘tutte’ le cose.
IoEtv – Internet of Everything tv è un media nato per produrre, raccogliere e organizzare contenuti video destinati ad accelerare il processo di diffusione delle tecnologie legate all’interconnessione di cose e processi. Alla fine del primo anno il progetto contiene oltre 150 tra filmati, interviste, contenuti satirici originali, che vogliono sia spiegare i concetti base di internet delle cose, sia riderci sopra, sia documentare gli enormi vantaggi che derivano dalla adozione di tecnologie smart interconnesse.
Qui i video prodotti per IoETv.

Progetto CREW di Fondazione Cariplo

Fondazione Cariplo ha affidato a Triwù la modellizzazione, la conduzione dei gruppi di lavoro e la comunicazione interna ed esterna del progetto CREW, Codesign for Rehabilitation and Wellbeing. CREW, gestito e finanziato da Fondazione, è finalizzato a sperimentare il metodo della coprogettazione per sviluppare progetti di ricerca che prevedono la realizzazione di soluzioni tecnologiche innovative per l’abilitazione, la riabilitazione motoria e cognitiva e l’inclusione sociale di persone con disabilità permanente o legate all’avanzare dell’età.
Il progetto, per le sue caratteristiche, richiede strategie comunicative, strumenti e metodologie che supportino e favoriscano il confronto tra mondi e linguaggi diversi.
Qui le informazioni sul progetto.

SMAU

Dal 2011 Triwù mantiene un’attività continuata di collaborazione con SMAU, la fiera dell’innovazione, per la quale progetta, organizza e modera lo ‘SMAU Road Show’ in otto città italiane. Si tratta di oltre un centinaio di appuntamenti e workshop sui temi dell’innovazione, rivolti a un pubblico di aziende, decisori pubblici, agenzie di sviluppo e trasferimento tecnologico e centri di ricerca.
Da aprile 2014, inoltre, Triwù coordina e organizza il Premio Smart Communities, un riconoscimento nazionale per i progetti di enti pubblici che si distinguono per innovatività ed eccellenza in tema di città intelligenti.
Triwù per SMAU realizza inoltre servizi di streaming video e interviste per tutte le tappe del road show.
Qui le informazioni su SMAU Road Show.

ACIMIT, Associazione Costruttori Italiani di Macchinario per l’Industria Tessile

Per ACIMIT Triwù ha curato, nel 2014 e 2015, la progettazione e la realizzazione di 7 video dedicati a illustrare l’attività, i risultati operativi e i trend innovativi, di questo settore produttivo, fortemente impegnato nel mercato internazionale. Alla produzione dei video si è aggiunta una serie di servi e interviste in occasione di ITMA 2015, il grande meeting mondiale che si svolge ogni quattro anni, organizzato da tutte le associazioni internazionali che raccolgono i costruttori di macchine tessili. Il meeting del 2015msi è tenuto a Milano.
Qui le informazioni sul progetto.

Careers in Photonics

Il 2015 è stato l’Anno Internazionale della Luce, dedicato alla fotonica e alle sue applicazioni in tutti i settori. Nell’ambito del progetto europeo Light 2015, Triwù ha ideato, realizzato e prodotto un video sulle “Carriere nella Fotonica”, girato in tutte le lingue dei 27 Paesi membri dell’Unione Europea e dedicato principalmente agli studenti delle principali università di fisica ed ingegneria dell’Unione Europea. Dodici ricercatori e professionisti, provenienti da altrettanti Paesi dell’Unione Europea, sono stati ripresi sul campo e intervistati sulle applicazioni e le ricerche oggetto del loro lavoro.
Il video, commissionato dal Dipartimento di Fisica del Politecnico di Milano, è stato proiettato nel corso del 2015 ai principali eventi dedicati alla fotonica, promossi dall’Unione Europea nell’ambito di Light2015 Project.
Qui potete trovare il video.

MAAT e RINOVATIS per Dhitech

All’interno di una collaborazione con il Dhitech – distretto tecnologico High Tech di Lecce, Triwù ha supportato la formazione dei giovani che hanno partecipato alla fase “activating” dei progetti Maat e Rinovatis.
I progetti, tesi a creare altissime professionalità nei campi delle nanotecnologie e della ingegneria tissutale, si sono infatti conclusi con la propulsione dei partecipanti verso la creazione di nuove attività come imprenditori, ricercatori e consulenti. In questa ultima fase gli argomenti di studio legati alla diffusione dei risultati di ricerca sono stati svolti con il nostro coinvolgimento.
Qui le informazioni sul progetto.

World Food Research and Innovation Forum per ASTER

ASTER è la società consortile tra la Regione Emilia-Romagna, le Università, gli Enti pubblici nazionali di ricerca CNR, ENEA, INFN e il sistema regionale delle Camere di Commercio che, in partnership con le associazioni imprenditoriali, promuove l’innovazione del sistema produttivo attraverso la collaborazione tra ricerca e impresa, lo sviluppo di strutture e servizi per la ricerca industriale e strategica e la valorizzazione del capitale umano impegnato in questi ambiti.
Con ASTER Triwù ha un rapporto costante su diverse iniziative, in particolare per il World Food Research and Innovation Forum, ha curato la copertura redazionale dell’evento con radio e videointerviste ai protagonisti dei convegni.
Qui le informazioni sul progetto.

Progetti Europei sulle Nanotecnologie

Dal 2012 al 2014, Ticonuno, la società che è confluita in Triwù (si veda Chi siamo), ha partecipato a due progetti europei dedicati alla comunicazione sulle tecnologie: Nanochannels e Nanopinion. Il nostro team aveva il compito di elaborare il materiale prodotto dai diversi partner è trasformarlo in servizi radiofonici che sono andati in onda a Moebius, la trasmissione di scienza che Triwù progetta e conduce su Radio 24-Il Sole 24 Ore. Moebius era la testata di informazione per il territorio italiano. The Guardian per quello inglese e El Mundo per la Spagna.

Fondazione Sigma Tau

Sebbene questa fondazione abbia cessato nel 2015 le sue attività, dopo essere stata per più di vent’anni uno dei più importanti promotori della cultura scientifica nel nostro paese, sono state molteplici le interazioni fra il team di Triwù e la redazione della Fondazione, dagli appuntamenti annuali a Spoleto Scienza fino al convegno tenutosi al Piccolo Teatro di Milano (novembre 2014) sui temi delle biotecnologie.

Saes Getters Group

Al Museo della Scienza e delle Tecnologie di Milano, Saes Getters Group sostiene le attività di un laboratorio permanente dedicato alla scienza dei materiali in genere e ai materiali a memoria di forma in particolare. Triwù ha realizzato un servizio per la web TV e per la trasmissione Moebius di Radio24.

KNOW4DRR con il Politecnico di Milano

KNOW4DRR –  Enabling knowledge for Disaster Risk Reduction in integration to climate change adaptation – è un progetto europeo, conclusosi a ottobre 2015, del quale ha fatto parte la web TV dedicata all’innovazione gestita da Triwù. Il progetto ha visto il Politecnico di Milano, con il Dipartimento di Architettura, come project leader, insieme ad altri partner europei. L’obbiettivo è stato lo sviluppo delle conoscenze e delle conseguenti strategie per intervenire nelle situazioni di disastro ambientale, tipicamente alluvioni e terremoti. In particolare il progetto si è interessato di azioni preventive volte a ridurre i danni conseguenti a tali eventi. Triwù ha seguito tutto il progetto, realizzando interviste e servizi video su tutte le sue fasi.
Qui le informazioni sul progetto.

Festival Bologna Medicina

Nel maggio del 2015 la fondazione Genius Bononiae ha promosso quattro giorni di eventi dedicati a un panorama vasto di temi che riguardano la medicina. Triwù ha sviluppato una particolare attività di social networking per promuovere i vari appuntamenti, realizzando circa 100 mila contatti alla pagina Facebook dell’evento. Ha inoltre curato una trentina di servizi e interviste video che hanno seguito l’intera manifestazione.

ASSOBIOTECH

L’associazione delle aziende italiane che lavorano nel campo delle biotecnologie ha organizzato, nel 2014, una serie di appuntamenti di promozione delle attività di ricerca in questo campo. Triwù ha seguito alcuni di questi appuntamenti realizzando streaming e interviste video.

EXPO-Technologies for food industry per Confindustria Bergamo

In occasione di EXPO Milano 2015, Triwù ha ideato per Confindustria Bergamo un ciclo di cinque incontri dal titolo ‘EXPO – Technologies for food industry’ per valorizzare le innovazioni nelle tecnologie e nelle macchine della filiera agroalimentare, nel processo di raccolta e trasformazione della materia prima agricola fino alla realizzazione del prodotto finito. Nel parco tecnologico Kilometro Rosso di Bergamo, in collaborazione con la manifestazione ‘Bergamo scienza’ è stato realizzato un percorso per la promozione dell’informazione e della divulgazione scientifica sul piano nazionale e internazionale dedicato ad un settore d’eccellenza nell’industria italiana.
Le giornate sono state realizzate grazie a partner industriali con una mission imprenditoriale orientata all’innovazione: Same Deutz-Fahr, ExpoGelato 2015, Siad, N&W Global Vending, Sanpellegrino e Innowatio.
Qui le informazioni sul progetto.

Ostreopsis, Progetto Europeo sulle alghe nel Mediterraneo

Iniziato nel 2014, il progetto europeo Ostreopsis, coordinato dal Dipartimento di Scienze della Terra dell’Ambiente e della Vita dell’Università di Genova, si è concluso a dicembre 2015. Il suo obbiettivo è stato la comprensione dei meccanismi biologici ambientali dai quali dipendono le fioriture improvvise dell’alga Ostreopsis in molti punti delle coste mediterranee, fioriture che, soprattutto nei mesi estivi, creano disagi sensibili alle popolazioni delle coste e al turismo. Tutta l’attività del progetto, che ha visto la partecipazione di centri di ricerca italiani, francesi, libanesi e tunisini, è stata seguita e documentata dalla web Tv di Triwù.
Qui le informazioni sul progetto.

Borsa della ricerca per Emblema

La Borsa della Ricerca è un’iniziativa ideata per costruire un network tra i ricercatori (gruppi, dottori di ricerca o spin-off) e gli R&D managers, attraverso un format di interazione originale in grado di favorire concretamente il trasferimento di tecnologia ed innovazione. Triwù durante le edizioni del 2013 e 2014 tenutesi a Bologna ha seguito la manifestazione e ha realizzato le videointerviste ai protagonisti.
Qui le informazioni sul progetto.

Made in Lecco per Camera di commercio di Lecco LarioDesk

La finestra Made in Lecco, voluta dalla Camera di Commercio di Lecco con la sua Azienda Speciale Lariodesk Informazioni è nata per valorizzare le esperienze e le competenze presenti sul territorio lecchese, a partire dai propri distretti produttivi.
L’idea è stata quella di interconnettere le diverse realtà d’impresa, valorizzandone le specializzazioni e guadagnando – grazie alla collaborazione e alle sinergie ritrovate – il valore aggiunto necessario per essere competitivi su mercati sempre più aggressivi e complessi.
In questo contesto i progetti trattati da Triwù, pur essendo tra loro molto diversi, andando dalla meccanica agli ambienti di vita, dalla nautica all’agrifood, hanno tutti la caratteristica comune di guardare al futuro coniugando innovazione e saperi tradizionali estremamente ramificati nel territorio lariano.

Lombardia che innova per Regione Lombardia

POR Fesr sono acronimi molto significativi, ma piuttosto oscuri. In sostanza indicano il Programma Operativo Regionale (POR) attraverso il quale le regioni decidono come utilizzare i fondi resi disponibili dal Fesr (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale). Per Regione Lombardia Triwù ha promosso la conoscenza dello strumento POR Fesr 2007 – 2013, intervistando tutti i player coinvolti, dalla progettazione alla valutazione degli strumenti. Inoltre, in particolare Triwù ha operato per promuovere e dare visibilità ai progetti, più significativi, finanziati tra il 2007 e il 2013 dall’Asse 1 Innovazione ed Economia della Conoscenza.

Forum dell'Innovazione del legno arredo per Federlegno

Innovare è un must per il settore del legno arredo pressato da player mondiali sempre più performanti, e a caccia di nuove idee, redditività e di quote di mercato. In questo contesto Triwù ha contribuito a realizzare con FederLegnoArredo, (la federazione che rappresenta gli interessi della filiera industriale che vanno dalla lavorazione della materia prima legno alla produzione di arredamento e di accessori, anche con materiali diversi dal legno) i primi due Forum per l’Innovazione del legno-arredo. Tra i compiti svolti: promozione di call for ideas per la ricerca di start up, progetti e idee a livello europeo, consulenza alla comunicazione per i relatori selezionati, curatela scientifica della giornata, streaming e promozione dell’evento e delle innovazioni presentate.

Daikin: progetto Rhome for Dencity

Nel 2014 si sono tenute a Parigi le Olimpiadi dell’architettura sostenibile. Unica rappresentante italiana, vincitrice dell’evento, l’Università di RomaTre che vantava tra gli sponsor di punta Daikin. Triwù per Daikin ha documentato la competizione parigina con una serie di video e di interviste che hanno descritto la manifestazione e tutti i progetti in gara. Particolare attenzione è stata dedicata, ovviamente, al progetto italiano Rhome for Dencity analizzato in ogni suo dettaglio fin dalla sua ideazione con oltre 20 video realizzati tra Roma, Parigi e Bolzano.
Qui le informazioni sul progetto.

Newton Magazine

Dal 2010 al 2011 Ticonuno, la società che è confluita in Triwù (si veda Chi siamo), ha assunto la direzione scientifica della rivista mensile di scienza Newton, per la quale ha realizzato articoli su svariati temi e curato alcune rubriche fisse.