Adattare, Trasformare, Riutilizzare secondo The Urbanist

I diversi approcci alla mescolanza di vecchio e nuovo che costituisce la vita delle città. Da The Urbanist

The Urbanist è il mensile di approfondimento della organizzazione no profit SPUR, the San Francisco Bay Area Planning and Urban Research Association: la rivista e l’associazione sono focalizzate sui temi della progettazione urbana, dello sviluppo economico, della sostenibilità, dell’efficienza dei trasporti e della politica edilizia.

Il numero 525/2013 della rivista è dedicato a un problema sempre attuale: la nuova vita dei vecchi edifici, intesa dichiaratamente come parte di quel flusso di distruzione e preservazione, nuovo e vecchio, che costituisce la vita di una città.
“Le persone provano sentimenti forti verso il proprio ambiente, talvolta esprimendoli sotto forma di amore per gli edifici o il paesaggio che li circonda, talvolta sotto forma di un desiderio di cambiamento. Le politiche sull’uso del suolo sono una lente attraverso la quale questi desideri, spesso in conflitto, si armonizzano”.

I modi in cui preservazione e rinnovamento si mescolano possono essere molti; nell’articolo di The Urbanist se ne individuano tre:

  • Riuso adattivo. Questa strategia consiste nel rifunzionalizzare vecchi edifici, in modi completamente inattesi.
  • Incorporazione. Questa strategia consiste nell’incorporare, letteralmente, vecchi elementi in nuove strutture: gli elementi incorporati possono essere piccoli pezzi, intere facciate o anche interi edifici, che vengono incapsulati in edifici più grandi.
  • Giustapposizione. Questa strategia è messa in atto quando non si vuole imitare uno stile o una struttura più antica, ma si vuole giocare sul contrasto, più o meno acceso, con elementi moderni. (Si tratta di un approccio che può coinvolgere un intero quartiere o un’intera città, dove vecchi palazzi si giustappongono a nuovi edifici).

Per chi conosce San Francisco (o ha in programma un viaggio), poi, la rivista riserva alcuni approfondimenti a quegli edifici della città che più icasticamente rappresentano i tre approcci.


CONTATTI

SPUR, the San Francisco Bay Area Planning and Urban Research Association

In this article