Affetti, storie locali, tradizioni: sono poche le esperienze di tecnologie applicate alle emozioni

Il Comune di Calvello (Potenza) sta ultimando una applicazione online che consente di visitare virtualmente il cimitero locale

Tecnologie applicate alle emozioni nel Comune di Calvello, il workshop a Smau Bari 2014.

Intervengono:
Michele Lorenzo – ADD It@web srl
Mario Antonio Gallicchio – sindaco di Calvello

Modera:
Federico Pedrocchi – Giornalista di Scienza, Radio 24 – Il Sole 24 Ore

Siamo soliti sorridere sommessamente (o a fare qualche scongiuro, diciamocelo) quando si parla di cimiteri. Ma poi sappiamo tutti quanto carico di significato e di emozioni sia quel luogo per ogni comunità, in una grande metropoli o in un piccolo paesino. Il Comune di Calvello sta ultimando una applicazione online che consente di visitare virtualmente il cimitero locale. Con una soluzione alla Google Maps, ma con immagini a 360 gradi molto più definite, si può girare il cimitero e trovare le sepolture di parenti e conoscenti. Si può anche avere una immagine specificamente dedicata, e questo consente di deporre fiori virtuali, brevi pensieri, un lumino. Ma se si vuole dal virtuale si passa al reale, potendo ordinare un servizio che depositi fiori veri e lumini veri. C’è un dato, importante, che deve essere sottolineato. Il Comune di Calvello, come migliaia di altri luoghi nel nostro paese, ha conosciuto grandi stagioni di emigrazioni. E’ del tutto evidente il significato che l’applicazione di cui stiamo parlando può avere per persone molto lontane.

Torna alla pagina principale con l’elenco di tutti gli eventi di Smau Bari 2014 seguiti da TRIWU’.

In this article