Un’auto elettrica a scopo didattico

Il progetto ha coinvolto gli studenti del dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Salerno

Gli studenti del dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Salerno hanno sviluppato un progetto innovativo per riconvertire un veicolo tradizionale a combustione interna in un’auto elettrica. Unendo teoria e attività laboratoriali, le attività intraprese dal team hanno mirato alla modifica del sistema elettronico di controllo, costituito dalle batterie e dai supercondensatori di una vettura tradizionale, conservando le parti strutturali e meccaniche originali del veicolo stesso.

Vincenzo Galdi, ingegnere e Professore Associato dell’Università degli Studi di Salerno, ci spiega la peculiarità del progetto che ha una natura esclusivamente didattica e non di prototipizzazione industriale: l’autovettura elettrica realizzata è, infatti, un vero e proprio laboratorio di ricerca pensato per acquisire, attraverso la strumentazione in dotazione, tutti i dati relativi ai flussi di energia prodotti, per un controllo totale delle correnti e delle tensioni prodotte all’interno del veicolo. Guarda il video!

In this article