Bando economia circolare: ecco le cinque finaliste

unnamed-1

Economia circolare e startup: le parole d’ordine del bando che punta a far crescere tre idee di giovani futuri imprenditori

ALCA, Ecomate, Geodeoponics, Solution e S.U.P.E.R.market sono le cinque start-up finaliste del bando dedicato all’economia circolare inserito nell’ambito del progettoDiventeròFondazione Bracco per i giovani.

 logo-fb-sfondo-trasparente

Le cinque idee che sono state selezionate, tra tutte quelle che si sono iscritte al portale SpeedMiUp, in base a delle caratteristiche precise in termini di solidità, tasso di innovazione e scalabilità (prevalentemente in ambito internazionale). Complessivamente le idee, maggiormente concentrate sul settore del digital, agri-food, design e servizi, sono state presentate da uomini e donne dall’età media di 32,7 anni, provenienti da 16 regioni italiane.
Tre delle cinque finaliste parteciperanno a un processo di accompagnamento e sviluppo progettato “su misura” che prevede un premio di seed capital, del valore di 5mila Euro, e un anno di incubazione presso l’incubatore d’impresa dell’Università Bocconi e della Camera di Commercio di Milano SpeedMiUp.
Da sottolineare la partecipazione, fin dalla fase di valutazione, di Oltre Venture, prima società di venture capital sociale in Italia, come a dimostrare, dato il modello di remunerazione dell’investimento proposto dal fondo (basse remunerazioni per periodi di tempo molto lunghi), che anche alcuni player del settore finanziario si stanno avvicinando a modelli di business circolari e sostenibili.

Contatti:

http://www.fondazionebracco.com/

In this article