Caserta, un piano urbanistico condiviso

Angri e Altri sette comuni: servizi per 170mila cittadini

Workshop “Caserta, un piano urbanistico condiviso” a Smau Napoli 2013.

Intervengono:

Andrea Della Peruta, amministratore BIDATA
Fortunato Cesaroni – Comune di Caserta – Responsabile Ufficio di Piano
Pasquale Mauri – Sindaco di Angri
Mauro Santaniello – Project Leader Comune di Angri  

Il Comune di Caserta, per accompagnare in forma partecipata, la stesura e la formazione del nuovo Piano Urbanistico Comunale (PUC) ha ritenuto utile dotarsi di nuovi strumenti di diffusione di informazioni e servizi per la cittadinanza raccolti all’interno del nuovo Portale dell’Ufficio di Piano – Sistema Informativo Territoriale.

Il Portale (sviluppato da BIDATA e KOMUNICA) ha lo scopo di gestire in modo intelligente i flussi di informazioni generati dal complesso rapporto cittadino-territorio al fine di monitorare il delicato equilibrio da mantenere tra risorse disponibili e sviluppo programmato della città.
Questa gestione è attuabile con lo sviluppo di piattaforme di ITC integrate (webgis, content managment system, ) per la condivisione di informazioni geografiche, documenti, ed interi dataset strutturati e condivisi (opendata) che consentiranno in senso lato il miglioramento della qualità della vita dei cittadini in un ambiente adatto alle loro esigenze.
Il portale è un primo passo per la Città di Caserta per avviare un sistema intelligente (smart city) in grado di gestire attivamente i servizi al cittadino, l’uso delle risorse, la sostenibilità ambientale degli obiettivi programmati e più in generale di utilizzo del territorio.
Dal Comune di Angri il progetto “Innoviamo Insieme”, un progetto che coinvolge otto Comuni – Angri, Pagani, San Marzano Sul Sarno, Nocera Superiore, Vietri sul Mare, Montecorvino Rovella, Castellabate e San Giorgio a Cremano – e oltre 170.000 abitanti. La piattaforma di servizi pone le basi per un cambiamento delle modalità con le quali l’amministrazione pubblica rende accessibili una serie di servizi sul territorio, tra i quali si segnalano il servizio anagrafe e certificati, il pagamento tributi, il monitoraggio dei procedimenti, la digitalizzazione dei documenti. Capofila del progetto è il Comune di Angri, mentre lo sviluppo è stato affidato a Publisys. Il progetto ha ottenuto un finanziamento regionale, nell’ambito di un bando e-gov , ed è ormai in dirittura d’arrivo.

Torna alla pagina principale con l’elenco di tutti gli eventi di Smau Napoli 2013 seguiti da TRIWU’.

In this article