Il cibo cambia forma e consistenza – Food rEvolution

TestataFR_OK

La prima puntata della trasmissione di Chiara Albicocco dedicata all’innovazione e le tecnologie nel mondo agroalimentare su Audible, società di Amazon

La tecnologia permette di modificare il cibo in funzione dell’uso da farsi. In questa puntata illustriamo alcune realtà consolidate. Con il fisico buongustaio Davide Cassi capiamo come sia possibile cambiare la consistenza della materia, senza alterarne le proprietà organolettiche, valorizzandone il gusto. Alla fine della puntata, capiremo come grattugiare un’ostrica o una mozzarella, cuocere un cotechino per sei mesi e fare la maionese con gli ultrasuoni.

Lo studio della materia e la capacità di poterla destrutturare è alla base dell’attività di Stefano Polato, responsabile dello Space Food Lab di Torino e chef ufficiale della missione di Samantha Cristoforetti. Si può portare una lasagna sulla stazione spaziale? Eccome! La notizia positiva è che anche noi terresti possiamo gustare il cibo spaziale.

Le stampanti 3D si stanno diffondendo nel mondo del design, ma sono una realtà anche nel campo alimentare. Le prime macchine sono già in vendita e possono produrre tartine, sculture di cioccolato e formati di pasta personalizzati. La ricerca sta lavorando per produrre miscele sempre più varie e gustose, stampando solo il cibo di cui si ha bisogno e riducendo gli sprechi. Ne parliamo con Carla Severini, docente di Scienze e Tecnologie Alimentari all’Università di Foggia.

Audible, società di Amazon, è leader nella produzione e distribuzione di audiolibri digitali e contenuti audio di qualità.

>>> Elenco di tutte le puntate su Triwù

In this article