Dal 7 al 10 ottobre 2016, in Piazza del Plebiscito, Futuro Remoto, la manifestazione di diffusione della cultura scientifica e tecnologica in Italia, giunta alla 30^ edizione

Torna Futuro Remoto a Napoli: la manifestazione è imperniata ogni anno attorno alla presentazione di un tema monografico diverso. Il tema dell’edizione 2016 è “Costruire“.

Il Villaggio della Scienza presenta le seguenti sezioni, oltre alle attività all’aperto e lo Spazio Laboratori.

  • Terra Madre
  • Odissea nello Spazio
  • Smart Cities
  • Mare Nostrum
  • Comunico ergo sum
  • IV Rivoluzione industriale
  • Corpo e mente
  • Orizzonti Mediterranei
  • Il Futuro del Cibo
  • The Big hack

E poi le Grandi conferenze

6 ottobre
Conferenza inaugurale con Piero Angela e Roberto Battiston

7 ottobre
Scienza e bioetica. Siamo alle Colonne d’Ercole? con Giuliano Amato; introduce Lorenzo Chieffi
Solidarietà. Un’utopia necessaria con Stefano Rodotà; introduce Lorenzo Chieffi
Scienza e bellezza con Massimo Capaccioli

8 ottobre
Ciò che mangiamo è (ormai) contronatura? con Dario Bressanini; introduce e modera Franco Di Mare
La Dieta Mediterranea nell’immaginario collettivo, contro i Negani e gli ortoressici con Giuseppe Daddio
La nascita imperfetta delle cose: le nuove sfide della fisica contemporanea con Guido Tonelli; introduce e modera Luca Fraioli
L’educazione scientifica come sforzo globale con Vaughan C. Turekian; introduce e modera Luigi Nicolais

9 ottobre
Scienza e letteratura con Bruno Arpaia
Il cervello empatico. Come possiamo capire gli altri con Giacomo Rizzolatti; introducono e moderano Silvia Bencivelli e Gioacchino Tedeschi

10 ottobre
Oro dagli asteroidi e asparagi da Marte. Una carrellata nel futuro dell’uomo nello spazio con Giovanni Bignami
Triwù sarà presente a Futuro Remoto: seguiteci!!!


CONTATTI E REGISTRAZIONI

Città della Scienza

In this article