Home Lab: il laboratorio per la casa

Un consorzio italiano per la ricerca sulla domotica

Home Lab è il consorzio italiano per la ricerca sulla domotica, che si propone di riunire le eccellenze che già ci sono, coordinare gli sforzi e incoraggiare nuove esperienze. Il consorzio è presieduto da Andrea Merloni, non a caso presidente anche di Indesit, una delle aziende che per prime in Italia hanno esplorato la possibilità di collegare gli elettrodomestici tra loro per migliorarne le prestazioni. L’idea di casa automatizzata infatti non è nuova, ma oggi più di prima ci sono le condizioni per metterla in pratica. Da una parte la tecnologia permette un controllo molto più raffinato degli elettrodomestici, dall’altra è sempre più forte la consapevolezza delle nuove opportunità che possono nascere dalla costruzione di reti di oggetti intelligenti. La domotica permette di gestire la casa come un sistema complesso in cui si integrano diversi apparecchi e sistemi. E la casa automatizzata è lo snodo di una rete più grande, un elemento di un sistema ancora più complesso: la città, che a sua volta diventa intelligente.

Le opportunità sono molte, ma ci sono anche alcuni ostacoli da superare, come ci spiega Fabio Ginesi, direttore operativo del consorzio. Prima di tutto bisogna che gli edifici siano pronti ad accogliere e integrare le soluzioni domotiche: i costruttori devono essere coinvolti nella discussione. Poi occorre incoraggiare i cittadini a sceglierle, con una legislazione mirata che renda conveniente anche per il singolo quello che è un indubbio vantaggio collettivo. Infine servono standard per i produttori, da definire attraverso sperimentazioni sul campo e da integrare in un contesto europeo.

Membri del consorzio:

ARISTON THERMO GROUP
BTICINO
ELICA
INDESIT COMPANY
LOCCIONI
MR&D
SPES
TEUCO
UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE


Contatti

Via Lamberto Corsi, 55
60044 – Fabriano (AN)
Tel. 0732 664610

Fax 0732 668301
f.ginesi@homelabitaly.com

In this article