La società propone una strategia per ottimizzare le scelte di soluzioni su cavo e su wifi

Workshop “Huawei per le smart cities” a Smau Roma 2014.

Interviene:
Sergio Gianotti – Sales and Marketing Director di Italian Huawei Enterprise Business Group

Modera:
Federico Pedrocchi – Giornalista di scienza, Radio 24 – Il Sole 24 Ore

Il problema è noto, ma non solo nel campo delle applicazioni della rete: è quello della integrazione fra i molti possibili interventi tecnologici che la progettazione smart city realizza. Procedendo per finestre operative troppo strette ci si può trovare con un effettofinale a “macchia di leopardo”. Ovvero, un territorio è interessato da buone soluzioni verticali che però poco dialogano fra loro. E “dialogo” può voler dire molte cose, anche costi di manutenzione e di upgrade, componenti fondamentali nella gestione permanente di una tecnologia soprattutto se pensiamo alle necessità di bilancio di una PA.
In questo contesto generale si colloca una applicazione specifica: l’infrastruttura di rete di un territorio – sia esso un’area metropolitana o una zona densamente popolata di paesi – quando essa può esprimersi con soluzioni wifi oppure via cavo. E’ possibile evitare una scelta divaricante? Come praticare una gestione duttile?
Huawei
ha una sua strategia.

Torna alla pagina principale con l’elenco di tutti gli eventi di Smau Roma 2014 seguiti da TRIWU’.

In this article