Internet Governance Forum Italia 2015

Guarda il video della settima edizione dell’IGF Italia.

Promosso dalle Nazioni Unite a partire dal 2006, l’Internet Governance Forum (IGF) è un luogo di confronto multistakeholder, declinato a livello globale, regionale e nazionale, in cui tutti i portatori di interesse si confrontano sui temi relativi alla governance di Internet, ossia le regole, le procedure, le infrastrutture e i programmi che determinano il funzionamento e l’evoluzione della Rete. Aspetti ‐ tecnici, legali, economici e sociali ‐ che i governi, il settore privato e la società civile contribuiscono a delineare e che hanno impatto non solo sulla gestione di Internet, ma anche su temi di più ampia portata come la partecipazione e lo sviluppo democratici. La settima edizione di IGF Italia ha avuto luogo il 12 ottobre 2015, un paio di mesi prima che le Nazioni Unite decidano quale seguito dare al processo dell’Internet Governace Forum che si concluderá con l’evento globale in Brasile di metà novembre prossimo. I lavori in Brasile sono incentrati su “Evolution of Internet Governance: Empowering Sustainable Development”. Obiettivo dell’incontro nazionale è stato quello di definire i contenuti della partecipazione italiana all’IGF globale seguendo la natura aperta e ‘multi-stakeholder’ che è propria dell’IGF. Il contributo dell’edizione italiana ha consentito di identificare e discutere aspetti che stanno assumendo particolare rilevanza nel contesto della governance di Internet all’interno del nostro Paese, coinvolgendo i diretti interessati e di alimentare il dibattito internazionale con le analisi emerse durante la conferenza.

Il programma della giornata:

ore 09:30
Saluti istituzionali
Messaggio di saluto di Laura BOLDRINI, Presidente della Camera dei deputati
Roberto VIOLA, Direttore Generale della DG Connect della Commissione Europea
Antonio SAMARITANI, Direttore Generale dell’Agenzia per l’Italia Digitale
Fadi CHEHADÉ, Presidente e CEO della Internet Corporation for Assigned Names and Numbers

ore 10:30
Sessione 1: La dichiarazione dei diritti in Internet
Nel luglio 2014 per la prima volta in Italia si istituisce in sede parlamentare una Commissione di studio su questi temi. L’idea nasce dalla consapevolezza che considerare Internet uno dei vari media è riduttivo e improprio. Il primo risultato del lavoro di un anno è la Dichiarazione dei Diritti in Internet, approvata dalla Commisisone e pubblicata il 28 luglio 2015. In occasione del prossimo IGF globale che si terrà in Brasile la Dichiarazione verrà presentata per un confronto internazionale.
Moderatore Anna MASERA

Interventi programmati:
1. Stefano RODOTÀ, Professore Emerito di Diritto Civile
2. Guido SCORZA, Componente del team del Consigliere per l’Innovazione della Presidenza del Consiglio
3. Giovanna DE MINICO, Professore di Diritto Costituzionale Università Federico II Napoli
4. Oreste POLLICINO, Professore di Diritto Pubblico Comparato Università Bocconi
5. Antonio NICITA, Commissario AGCOM

Interventi da parte dei presenti in sala

ore 12:00
Sessione 2: Scenari internazionali della Internet governance
Si farà il punto sui temi del momento attraverso un breve aggiornamento e la valutazione delle ricadute che ci saranno nel nostro paese.
• La transizione IANA e la accountability di ICANN.
• Attività delle Nazioni Unite relative a WSIS+10 ed al futuro degli IGF.
• La Net Mundial Initiative.
Moderatore Stefano TRUMPY

Interventi programmati:
1. Rita FORSI, Direttore ISCOM Ministero dello Sviluppo Economico
2. Giacomo MAZZONE, European Broadcasting Union
3. Giovanni SEPPIA, Direttore Relazioni esterne di EURID
4. Andrea BECCALLI, Stakeholder Engagement Team di ICANN
5. Stefania MILAN, Generic Names Supporting Organization di ICANN

Interventi da parte dei presenti in sala

ore 14:30
Sessione 3: La riscossa digitale
Il ritardo dell’Italia lo conosciamo. Ma nel Paese è iniziata una rimonta digitale frutto del lavoro, non sempre coordinato, di governo, imprese e società civile. Ecco le ragioni per sperare che presto non saremo più il fanalino di coda dell’Europa.
Moderatore Riccardo LUNA

Interventi programmati:
1. Agnese ADDONE, Leader di Coderdojo Roma
2. Marco BICOCCHI PICHI, Presidente di Italia Startup
3. Ernesto BELISARIO, Avvocato, blogger e consigliere di AGID su innovazione nella PA
4. Gianni POTTI, Imprenditore e responsabile dei servizi innovativi di Confindustria
5. Pasquale POPOLIZIO, International Web Association Italia
6. Giuseppe TILIA, Responsabile progetto Agenda Digitale di Telecom Italia
Interventi da parte dei presenti in sala

ore 16:00
Sessione 4: La costituente per la gestione di Internet in Italia
IA IGF Italia 2014 si sollecitò la attivazione della Costituente italiana per un modello di governance di Internet multi-stakeholder dando sostanza al principio di corresponsabilità nel governo della rete che chiama in causa una molteplicità di soggetti: governo, mondo della ricerca, aziende, cittadini. Commenti da parte della comunitá Internet italiana e elementi per un risultato maturo.
Moderatore Arturo DI CORINTO

Interventi programmati:
1. Enza Bruno BOSSIO, Commissione Trasporti poste e telecomunicazioni della Camera dei Deputati
2. Joy MARINO, MIX Milan Internet eXchange e Internet Society Italia
3. Lorenzo PUPILLO, Telecom Italia
4. Massimo ANGELINI, Wind
5. Flavia MARZANO, Stati Generali Innovazione
6. Renato SORU, Europarlamentare PD
7. Angelo ALÚ, Dirittodiaccess.eu
8. Antonella Giulia PIZZALEO, Regione Lazio
9. Felice ZINGARELLI, Partito Pirata
10. Giulio DE PETRA, Centro per la riforma dello stato
Interventi da parte dei presenti in sala
ore 17:30
Conclusioni

In this article