La qualità del cibo: come si misura – Food rEvolution

TestataFR_OK

La terza puntata della trasmissione di Chiara Albicocco dedicata all’innovazione e le tecnologie nel mondo agroalimentare su Audible, società di Amazon

La tecnologia ci viene in aiuto quando abbiamo l’esigenza di dimostrare la bontà di un cibo e il corretto stato di conservazione. Ci sono strumenti che permettono di individuare le frodi alimentari e, altresì, certificare la qualità delle materie prime.
In questa puntata descriviamo gli strumenti che ci aiutano a mangiare in maniera sana, senza trucchi e senza inganni.

Chi garantisce che il palombo del supermercato sia veramente palombo e non un pesce di qualità inferiore? Lo chiediamo a Valerio Mezzasalma, genetista di Fem2-Ambiente, spin off accreditata dell’Università di Milano-Bicocca.

Come funzionano i nasi elettronici? Ce lo spiega Veronica Sberveglieri, ricercatrice del CNR e ingegnere alimentare di Nasys, spin off dell’università di Brescia.

Infine, descriviamo un innovativo dispositivo, denominato “sparaparmigiano”, che consente di analizzare la composizione chimica del formaggio grazie agli infrarossi, senza aprire le forme di Parmigiano. Con noi Andrea Galli, responsabile del centro di zootecnia e acquacoltura del CREA di Lodi.

Audible, società di Amazon, è leader nella produzione e distribuzione di audiolibri digitali e contenuti audio di qualità.

>>> Elenco di tutte le puntate su Triwù

In this article