Michele Parrinello e la simulazione della realtà nella ricerca

L’importanza fondamentale delle simulazioni al computer nel mondo della ricerca

Michele Parrinello è uno scienziato di grande livello. Poco noto al largo pubblico e anche a chi si interessa di scienza, la sua attività è invece ben conosciuta da chi fa ricerca.

Martedì 27 febbraio, alla Casa della Cultura di Milano, Parrinello incontrerà il pubblico.

z-logoTema centrale della serata: le simulazioni via computer che oggi la ricerca utilizza in molti campi. La simulazione è uno strumento che ha raggiunto negli ultimi anni grandi risultati, anche per via della potenza di calcolo oggi disponibile. Si ottengono dati sui fenomeni che in altro modo sarebbe molto difficile recuperare, ma c’è anche un aspetto epistemologico che emerge da queste ricerche, ovvero lo sviluppo di una modalità nuova, di un approccio diverso alla produzione di conoscenza.
Insieme a Michele Parrinello vi sarà anche Antonietta Mira, ricercatrice nell’ambito della statistica, che porterà un contributo sui Big Data come strumenti che offrono alla simulazione l’opportunità di lavorare su grandi quantità di dati relativi ad una certa realtà fenomenica; e anche in questo caso il tema dell’allargamento della conoscenza ha un ruolo centrale.


CONTATTI

Casa della Cultura di Milano

 

In this article