La macchina per inciampare: tutto un altro tipo di tapis roulant

Al Sant’Anna hanno realizzato la macchina che studia le cadute

Al Sant’Anna di Pisa, all’interno di un progetto internazionale, hanno progettato e realizzato la macchina per inciampare. Non è uno scherzo.
Non lo troverete nella vostra palestra, neanche nella prossima stagione.
La piattaforma che siamo andati a vedere alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa non serve a buttare giù peso né a migliorare la resistenza nella corsa.
Tutta la struttura, formata, come vedete nel filmato, da due tappeti indipendenti e da una grande quantità di sensori e attuatori, serve a studiare le cadute.
In un mondo nel quale le persone anziane saranno sempre più numerose, lo studio della dinamica delle cadute diventa un punto cruciale per chi vuole ridurne gli effetti, studiare contromisure, progettare dispositivi di ausilio e gestirne le conseguenze sociali ed economiche.
Perché una caduta rovinosa, in una persona anziana, è spesso il primo irreversibile passo verso la perdita di autonomia e il decadimento.


Contatti

Prof. Silvestro Micera
The BioRobotics Institute
Scuola Superiore Sant’Anna
P.za Martiri della Liberta’, 33 – 56127 Pisa, I
E-mail: silvestro.micera@sssup.it

In this article