Eredità culturale, innovazione e neocrescita. Perché dire no alle città outlet e i parchi a tema

La Regione Toscana ha dedicato una giornata di studi al tema “Eredità culturale, innovazione e neocrescita. Perché rifiutiamo le città-outlet e i parchi a tema”, (15 luglio 2013, 10.00-19.00). Il convegno si è tenuto nell’Auditorium di Palazzo Panciatichi, sede del Consiglio regionale della Toscana.

Introduzione dell’assessore regionale a Cultura e Turismo Cristina Scaletti
Interventi di:

  • Livio De Santoli, Professore di Fisica ambientale alla Sapienza di Roma,
  • Michele Dantini, storico dell’arte contemporanea, critico e saggista, nonché docente presso l’Università del Piemonte orientale,
  • Angelo Consoli, Presidente CETRI-TIRES.
  • Massimiliano Gambardella, docente alla Sorbona (in collegamento skype da Parigi).

Hanno approfondito il tema la senatrice M5S Michela Antonia Montevecchi (Settima Commissione, Istruzione pubblica, beni culturali, ricerca scientifica, spettacolo e sport) e il consigliere regionale PD Pier Paolo Tognocchi (Seconda Commissione e Commissione per le politiche comunitarie e gli affari internazionali). Hanno partecipato al dibattito i parlamentari del M5S Alfonso Bonafede, Alessandra Bencini, Massimo Artini. A moderare la discussione, aperta agli interventi del pubblico, sarà Andrea Vannini, portavoce ufficiale M5S Firenze.

In this article