Performance e qualità: quando la protesi cambia la vita

Dal 2007 la Roadrunnerfoot progetta sperimenta e produce protesi per disabili. Ecco i nuovi prototipi

La Roadrunnerfoot nasce nel 2007 come spin off di Politecnico Innovazione, oggi Alintec, su iniziativa di Daniele Bonacini, ingegnere meccanico, phD e portatore di una protesi ortopedica alla gamba destra per un incidente stradale avvenuto nel 1993. Un evento, indubbiamente traumatico, che l’ha convinto a concentrare le sue competenze e a collaborare dal 1995 al 2001, con il Centro Protesi Inail diretto dall’Ing Verni.

Dal lavoro in laboratorio alla sperimentazione personale, che ha portato Daniele a partecipare a tre Campionati Mondiali, quattro Europei e alle Paralimpiadi di Atene del 2004, alla nascita di Roadrunnerfoot, uno studio di ingegneria fortemente dedicato a ricerca e sviluppo al servizio dei disabili, per consentire ai pazienti il migliore recupero funzionale possibile e la restituzione di una vita autonoma. Valorizzando la lunga esperienza sui campi di gara e in laboratorio, l’azienda si occupa di ricercare soluzioni e sviluppare ausili per disabili attraverso l’uso delle più moderne tecnologie e di materiali avanzati.
Roadflexion il piede in fibra di carbonio ad alta mobilità

Va proprio in questa direzione il progetto sviluppato attraverso i fondi strutturali europei del Por Fesr che riguarda lo studio di nuovi materiali compositi e polimerici progettati per lo sviluppo di una protesi transfemorale, per amputazioni sopra al ginocchio, comprendente una cuffia, un invaso, un attacco invaso-ginocchio, un ginocchio, un tubo e un attacco di collegamento, un piede, un cover-piede e un rivestimento estetico di tutto l’arto.
L’obiettivo raggiunto è la realizzazione di una protesi più leggera, più resistente e duratura e maggiormente performante, in corrispondenza dei suoi componenti funzionali quali piede e ginocchio.

Il ginocchio policentrico


 
 
 

Lombardia che innova
Innovazione e competitività in Lombardia, il Programma Operativo Regionale

 


CONTATTI

Roadrunnerfoot

In this article