Riccardo Varaldo al 4T 2018 lancia la sua sfida per innovare il paese

Riccardo Varaldo, già Rettore e Presidente della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, è intervenuto al 4T 2018 sottolineando provocatoriamente il gap italiano tra ricerca, università e industria.
Ai microfoni di Triwù, intervistato da Daniele Bettini, ha messo in evidenza come l’Italia abbia sempre avuto dei forti limiti nel guardare al futuro. Per colmare questo gap, secondo Varaldo, è necessario che il sistema scolastico e universitario, la ricerca, la società civile e la classe dirigente si relazionino per fare un vero e proprio salto culturale. Varaldo inoltre afferma che le università italiane possono esprimere il loro potenziale fondando spin off, ma i giovani ricercatori devono uscire allo scoperto e mettersi in gioco, facendo impresa.
Conclude l’intervista concentrandosi su quali siano le caratteristiche che le start up dovrebbero avere per arrivare al successo, elencando tre punti: esprimere un alto grado di innovazione, confrontarsi con la domanda del mercato ed essere attrattive per gli investitori proponendo idee di qualità.

a cura di Daniele Bracci


CONTATTI

Il sito del Professor Varaldo

Il convegno 4T – Tech Transfer Think Tank

In this article