Ripensare localmente per la 2018 European Social Innovation Competition

L’edizione 2018 della European Social Innovation Competition mette al centro la disoccupazione giovanile, e cerca soluzioni locali

Si appena aperta la sesta edizione della competizione europea di innovazione sociale. Tre premi da 50.000 Euro per i vincitori, che proporranno soluzioni al problema della disoccupazione giovanile e favoriranno la partecipazione dei giovani alla vita economica.
La call mette l’accento sulla dimensione locale, RE:THINK LOCAL è il titolo della competizione, per contribuire a risolvere una situazione sostanzialmente comune a tutti i paesi europei, ma che si presenta in ogni paese in modo diverso.

Luoghi differenti hanno storie differenti di cambiamenti industriali, migrazioni, riqualificazioni, fughe di cervelli, che impattano sulle giovani generazioni e sull’intera comunità. Ogni luogo deve affrontare la propria sfida, facendo leva sulle risorse locali, che sono originate da una storia unica.

Questo bando vuole chiamare i cittadini europei a ripensare a questa storia, ricordare che cosa è accaduto nella propria comunità, riconoscere le sfide a cui rispondere. Questo può servire per progettare soluzioni per promuovere la partecipazione dei giovani alla vita economica e sociale?

E’ la scommessa di RE:THINK LOCAL, che chiama a partecipare innovatori sociali, imprenditori, studenti, designers, tecnologi, educatori, makers, donne e uomini che vogliono cambiare il mondo, con le tecnologie, ma non solo.

La deadline per partecipare è il 27 aprile 2018. E’ necessario compilare un form on line, a questo indirizzo.

Da fine aprile inizieranno le selezioni, per arrivare a identificare 30 semifinalisti, che saranno accompagnati individualmente, per costruire il business plane, pianificare le attività, sino alla sperimentazione della soluzione proposta.

Tutto ciò avverrà  durante una tre giorni a Cluj-Napoca, in Romania, dal 16 al 18 luglio 2018.
Saranno a questo punto selezionati 10 finalisti, chiamati a descrivere la loro idea con un pitch a Brussels a novembre 2018, durante la cerimonia finale. Tra i dieci partecipanti, saranno scelte le tre idee vincenti, che saranno premiate con 50.000 Euro.

La European Social Innovation Competition è una sfida lanciata dalla Commissione Europea agli stati membri e ai paesi associati al programma Horizon 2020. La competizione è sostenuta da un Consorzio di partner promosso da Nesta, che include Kennisland, Ashoka, European Network of Living Labs e Scholz & Friends


CONTATTI

NESTA ITALIA

NESTA U.K.

 

 

 

In this article