Small data: i piccoli indizi che svelano i grandi trend

Ne abbiamo parlato con Martin Lindstrom, esperto di strategie marketing, che sul tema ha scritto un libro

Cosa sono gli small data? In che modo possono essere utilizzati da un brand per analizzare e comprendere il mercato? E in che relazione sono con i big data? A queste e ad altre domande risponde Martin Lindstrom, esperto di strategie marketing, nel suo libro “Small Data. I piccoli indizi che svelano i grandi trend”, edito da Hoepli. Federico Pedrocchi l’ha intervistato sul tema. Guarda la videointervista!

small-data_articolo
Tratto dal libro:
“Come uno Sherlock Holmes dei giorni nostri, Martin Lindstrom sfrutta il potere degli “small data” per andare alla ricerca delle prossime grandi innovazioni. Reclutato dai brand più famosi del mondo per indagare sulla loro clientela, Martin Lindstrom passa trecento serate l’anno in casa di estranei, osservando attentamente ogni dettaglio per scoprire cosa vogliono davvero i consumatori e qual è il segreto per creare un brand o un prodotto di successo. Lindstrom ci accompagna in un viaggio intorno al mondo che affascinerà i marketer più intraprendenti e chiunque voglia saperne di più sull’infinita varietà del comportamento umano. In questo libro scoprirete che: una vecchia scarpa da ginnastica trovata in casa di un undicenne tedesco ha condotto alla straordinaria trasformazione di LEGO; una calamita trovata su un frigorifero in Siberia ha innescato una rivoluzione nei supermercati americani; un paio di cuffie antirumore usato a diecimila metri da terra ha portato alla creazione del nuovo jingle ufficiale di Pepsi; il modo in cui fedeli e turisti entrano in una chiesa di Roma ha contribuito a rivitalizzare i parchi divertimento Disney; l’orsacchiotto di una bambina austriaca ha rivoluzionato un brand di abbigliamento con mille punti vendita in venti paesi; un semplice braccialetto ha aiutato Jenny Craig a incrementare la fidelizzazione della clientela del 159% in meno di un anno; l’ergonomia del cruscotto di un’auto ha ispirato la riprogettazione dell’aspirapolvere Roomba. Partite con Lindstrom per questo viaggio e scoprirete come gli indizi più piccoli e insospettabili possano rivelare grandi verità sul comportamento dei consumatori… e degli esseri umani”.

In this article