Parma 23 – 25 maggio: è tempo di automazione

 

A maggio, a Parma la 7a edizione della Fiera dell’Automazione SPS IPC Drives Italia. Tavole rotonde, uno spazio dove testare direttamente le tecnologie, uno sportello per le informazioni sui finanziamenti e tutte le più importanti imprese del settore

Dal 23-25 maggio a Parma Messe Frankfurt Italia organizza la settima edizione di SPS IPC Drives Italia che riunisce fornitori e produttori del mondo dell’automazione industriale per un totale di 14 categorie merceologiche.
Il progetto di SPS IPC Drives Italia trae linfa da un Advisory Panel composto da aziende di primissimo piano e da un Comitato Scientifico, nel quale sono coinvolti i responsabili di automazione, di utilizzatori finali e di costruttori di macchine provenienti dalle maggiori realtà produttive italiane.

Fiera di soluzioni e non solo di prodotti, si caratterizza per la presenza di tutti i principali fornitori di componenti e sistemi per l’automazione e per l’attenzione posta alle soluzioni tecnologiche e alla divulgazione delle applicazioni realizzate nei vari settori industriali.
Agorà di confronto e di informazione offre ai visitatori aree espositive dedicate alle università, ai centri di ricerca, alle start-up, agli integratori di sistema e industrial software, risultando di particolare interesse sia per i costruttori di macchine, sia per gli utilizzatori finali.

Tavole rotonde, convegni, seminari e workshop a tema, completano l’offerta. Nel complesso un appuntamento destinato a progettisti, direttori tecnici, direttori di produzione, ma anche per titolari, amministratori delegati, direttori generali che potranno incontrare gli interlocutori giusti a cui porre le proprie domande e soprattutto per trovare sempre delle risposte adeguate.

Le iniziative:

Area Know How 4.0

L’intervista a Giambattista Gruosso docente di Elettronica, Informazione e Bioingegneria andata in onda a Moebius Scienza il 13 maggio


28 demo funzionanti di applicazioni in ottica 4.0, delle aziende più all’avanguardia nel panorama dell’automazione industriale, saranno a disposizione dei visitatori che saranno letteralmente immersi nelle soluzioni innovative.
Interagire con le tecnologie abilitanti esposte dovrebbe aiuterare a comprendere le potenzialità e le opportunità offerte dalla trasformazione digitale per il manifatturiero italiano.
In questo caso, rispetto alla precedente edizione, il progetto cresce consentendo la diffusione della cultura dell’automazione 4.0, la comprensione dell’innovazione e delle implicazioni che ha sulla competitività e la valorizzazione dei casi di successo End-User e OEM.
Sono via via previsti focus su Robotica collaborativa, Big Data e Analytics, Stampa 3D, IIoT e M2M, Realtà aumentata, Cyber Security.

Il punto informativo

Industria Informa Innova Investi Pronto 4.0 è lo sportello informativo pensato per supportare la digital transformation delle aziende italiane, e per rispondere alle domande su incentivi e ammortamenti messi a disposizione dal Piano Nazionale Industria 4.0. Partner dell’iniziativa PwC, ANIE Automazione, Innovation Post.

Farm  4.0

Ogni edizione prevede un suo “progetto collaterale” che, di volta in volta, pone l’accento su un settore specifico caratterizzato da un elevato contenuto di automazione.
Quest’anno l’attenzione sarà focalizzata sul settore agricolo, un comparto che sta evolvendo verso nuove soluzioni in grado di ottimizzare processi, performance, analisi dati e che costituisce un mercato molto importante per i produttori di componenti di automazione. Un settore cruciale per il complesso dell’economia italiana destinato a impattare lungo tutta la filiera.
Le più innovative macchine per l’agricoltura saranno le protagoniste della Farm 4.0, situata tra il padiglione 3 e il padiglione 5. Tra gli espositori presenti: Landini/Mc Cornik, Case IH, New Holland, Bcs, Fendt/Valtra, Kubota, Manitou.

Le tavole rotonde

In fiera ci saranno, inoltre, occasioni di approfondimento collettivo: una serie di incontri e tavole rotonde durante i quali le aziende avranno l’opportunità di raccontare le loro migliori pratiche. In particolare ogni giornata avrà un focus particolare:

23 maggio – Manifattura 4.0:
il rilancio del manifatturiero in Italia: investimenti tecnologici e formativi nella revisione dei processi produttivi

24 maggio – Automotive:
la catena del valore nel settore automotive: applicazioni delle nuove tecnologie abilitanti

25 maggio – Food & Pharma:
le aziende alimentari e farmaceutiche: soluzioni innovative per settori industriali all’avanguardia.


Contatti

SPS Parma

In this article