Tropika, per la lotta all’isolamento urbano

Un progetto architettonico per la lotta all’isolamento della città contemporanea

Tropika, il progetto lanciato dal Tec team del Costa Rica Institute of Technology di Cartago si rifà alle tradizionali abitazioni importate dagli spagnoli, che vivevano intorno a un cortile centrale. Un anima sociale dove le persone, soprattutto le più anziane, si incontravano per “sedersi, parlare o semplicemente guardare il mondo che passa” contrastando l’urbanizzazione feroce che sta sradicando le tradizioni architettoniche del Paese.
Ridensificazione, quindi, nel senso di recupero della tradizione sociale, della lotta all’isolamento e all’anomia della città contemporanea. Dal punto di vista costruttivo la risposta a questa esigenza è un progetto modulare, come quasi tutte le idee presentate per il Solar decathlon 2014, in legno.
Un materiale leggero, facilmente trasportabile e a impatto ridotto dal momento che sarà tutto di provenienza locale e certificato. Per questo sarà utilizzato pino per i pavimenti e balsa per i rialzi, tutto progettato per essere montabile e scomponibile a seconda delle esigenze. Pannelli fotovoltaici e solare termico partecipano alla sostenibilità energetica della struttura, rafforzata dall’utilizzo di materiali riciclati provenienti dalle piantagioni locali.

In this article