Applicazioni dei materiali a memoria di forma

Materiali a memoria di forma: dalle origini al futuro. Intervento di Francesco Butera alla giornata tematica di SAES Group

Francesco Butera, di SAES Group, ci illustra le potenzialità dei materiali a memoria di forma. Dall’effetto di conservazione della forma all’effetto superelastico (di conservazione di una forma a dispetto di grandi deformazioni), in relazione anche alle temperature cui sono sottoposti questi materiali. Si tratta di una tecnologia ormai pronta per la transizione a livello industriale, verso la costruzione di nuovi attuatori, che sfruttino ad esempio l’energia sprigionata da questi materiali all’atto del recupero della forma. QUI TUTTE LE SLIDE

Torna all’indice del convegno.

In this article