Di che cosa parliamo quando parliamo di cancro

È stato presentato al Festival della Scienza di Genova 2014 il saggio di Pino Donghi e Gabriele Peluso

A Genova, durante il Festival della Scienza, si è presentato al pubblico il saggio Di che cosa parliamo quando parliamo di cancro, edito da Raffaello Cortina. Erano presenti i due autori, Pino Donghi e Gianfranco Peluso.

Il tema era già stato affrontato nella trasmissione di scienza Moebius prima dell’estate (qui l’audio del servizio). Al Festival c’è stato il confronto con un pubblico. Numeroso, molto attento, molto coinvolto. Non potrebbe essere diverso: il saggio affronta una tematica scientifica, certamente, ma crediamo sia molto difficile trovare un altro tema che, nel vasto campionario dei contenuti scientifici, possa allo stesso tempo coinvolgere emotivamente la totalità delle persone.

Il saggio ha una tesi forte: non considerare il cancro come un killer, e invece affrontarlo come una malattia che deve essere cronicizzata. Altre malattie, storicamente, sono passate attraverso un cambio di paradigma analogo. Fino ai primi anni 50 il diabete era una malattia con esiti fatali in breve tempo.

Qui trovate la registrazione video dell’appuntamento genovese, divisa in due parti: la conferenza iniziale di Donghi e Peluso, moderata dal nostro Federico Pedrocchi, e poi l’apertura al dibattito. In totale si tratta rispettivamente di 40′ e di 50′ circa.
Per affrontare questo tema non sono tempi lunghi, e le riflessioni che se ne possono ricavare sono dense e tutt’altro che consuete.

Prima parte del video: i due autori descrivono la tesi del loro saggio

Seconda parte del video: le domande del pubblico

In this article