Occorre un coordinamento dei progetti smart, per organizzare e replicare i modelli vincenti


Autorevoli osservatori della progettualità per le città intelligenti sostengono la necessità di una cabina di regia. Ma anche l’opinione di alcuni amministratori pubblici, come di manager di grandi aziende. In breve: è importante che mille progetti fioriscano, ma se non c’è un coordinamento di tale creatività i rischi sono alti. E’ il problema della governance per le smart city, un problema che, tuttavia, ha più facce e quindi non è di semplice soluzione.

Il workshop è stato trasmesso in streaming da Triwù. Intervengono: Marco Giletta (Hewlett Packard), Marco Ramella (Fondazione Torino Wireless), Mario Sechi (Torino Smart City)

Torna a Smau Milano 2012

In this article