Crowdfunding: quale inquadramento normativo?

Il punto sulle disposizioni legislative che riguardano il crowdfunding

Il crowdfunding è un metodo di finanziamento che sempre di più diviene concorrenziale rispetto al Venture Capital classico, e che da molte start up potrebbe essere preferito in ragione della maggiore autonomia e libertà di scelte che esso consente. Ma anche in quest’ambito occorre trasparenza riguardo ai vincoli normativi che la raccolta fondi deve rispettare.

A questo proposito, però, si comincia finalmente a fare chiarezza. Dopo il JOBS Act statunitense (Jumpstart Our Business Startups act) dell’aprile 2012, anche l’Italia si dota di disposizioni specifiche per regolamentare un fenomeno così importante e attuale quale il crowdfunding. E a fare il punto della situazione interviene un approfondimento dell’avvocato Donato Quagliarella. Si parla dei requisiti cui deve rispondere una piattaforma web destinata alla raccolta fondi, del Registro di cui deve far parte il gestore della piattaforma e dei controlli di vigilanza Consob in merito. Leggi l’articolo… 

In this article