Depurazione delle acque, una risorsa poco conosciuta

Al Festival della Scienza di Genova, il 28 ottobre alle ore 18, si è tenuto un incontro online per scoprire il viaggio che compie l’acqua dagli scarichi alla sua nuova vita

acqua_depuratore_CAP

Che le acque di scarico debbano essere depurate è cosa nota. Ma non è sempre chiaro quanto sia complessa e articolata quella macchina che chiamiamo depuratore. Il depuratore, infatti, è un manufatto umano che si inserisce completamente nel ciclo naturale perché l’acqua che ne esce finisce nei fiumi, nei canali e raggiunge il mare, dove poi evaporerà, genererà nuvole e piogge.

Non solo. Una parte di questa acqua depurata può anche essere usata per irrigare i campi agricoli o i giardini pubblici e per la pulizia delle strade.

Il depuratore è quindi uno strumento altamente efficiente per realizzare l’economia circolare in perfetto equilibrio con i cicli naturali. CAP, gestore del servizio idrico integrato per la Città metropolitana di Milano, coordina la depurazione delle acque di 150 comuni lombardi. È una attività che, in parallelo con una ricerca scientifica che vede la collaborazione con centri italiani e mondiali, fa emergere dalla purificazione tonnellate di materie prime. Quelle organiche, per esempio, che vengono trasformate in sostanze per le coltivazioni agricole; o la cellulosa, estratta a partire dai residui delle oltre 240.000 tonnellate di carta igienica consumate ogni anno in Italia.

Fra gli scarichi che entrano nella rete fognaria ci sono anche quelli prodotti da aziende: può infatti capitare che per errore – o per dolo – vi siano versamenti pericolosi. C’è un progetto, che diventerà operativo a breve, per intercettare immediatamente questi scarichi, introducendo dei sensori nelle tubature in grado di analizzare rapidamente la “chimica” delle acque e quindi risalire al luogo in cui il problema si è originato.

Durante l’appuntamento è stato presentato un breve documentario e c’è stato un momento di confronto con Alessandro Russo, Presidente del Gruppo CAP, e Andrea Lanuzza, Direttore Generale Gestione del Gruppo CAP. L’incontro è stato moderato da Federico Pedrocchi di Triwù.

GUARDA IL DOCUMENTARIO!

Dove e quando

L’incontro ha avuto luogo nell’ambito del Festival della Scienza di Genova, il 28 ottobre alle ore 18 in streaming, per maggiori info andare QUI!

www.festivalscienza.it

In this article