Esperienze di impresa sociale al Social Enterprise Open Camp 2021

Al Social Enterprise Open Camp 2021, scambi di conoscenze tra generazioni di imprenditori

In copertina l’intervista di Laura Gallo de Il Giardinone
Il Giardinone è una cooperativa sociale di tipo B e si rivolge a persone con fragilità di tipo psichico e persone con dipendenze. Agisce nell’ambito ambientale. Le nuove sfide: aprirsi al mercato privato, sviluppare progetti di economia circolare, comunicare il senso dell’impresa sociale e dell’impatto sociale.
Al Social Enterprise Open Camp-Planet & People nel corso del workshop dedicato a questa esperienza di impresa sociale sono emersi nuovi temi, nel rapporto con i giovani imprenditori: la necessità di comunicare, soprattutto con le giovani generazioni, le modalità di costruzione del team, la necessità di affrontare il rischio e di sbagliare, l’importanza delle relazioni e del fare rete.

Luca Bolognesi, Bella Dentro.
Nel 2018 nasce ufficialmente Bella Dentro, prima realtà in Italia che riduce alla radice gli sprechi ortofrutticoli causati dai canoni estetici e il loro impatto economico e sociale sui produttori. Bella Dentro compera direttamente dal produttore prodotti ortofrutticoli che sarebbero sprecati, e li rivende – freschi o trasformati – in due negozi a Milano e con l’ecommerce.
Gli spunti raccolti durante workshop: idee simili a quelle già sperimentate e magari accantonate, idee visionarie per un recupero ancora più ampio degli scarti, nella filiera molto particolare di Bella Dentro.
Altro tema, il rafforzamento del team che si è formato nel tempo attraverso autocandidature. Le persone hanno funzioni operative, ma devono anche comunicare il progetto. E la relazione è fondamentale, all’interno e all’esterno del gruppo.

Vai a tutte le interviste di Triwù


CONTATTI

Il Giardinone
Bella Dentro

In this article