I Big Data secondo Viktor Mayer-Schönberger

Intervista al guru della internet policy. E il video del suo intervento a Udine3D Forum

Abbiamo incontrato Viktor Mayer-Schönberger in occasione della terza edizione di Udine3D Forum, l’evento dedicato a tutti gli aspetti della grafica 3D organizzato da Confartigianato Udine, in collaborazione con Segnoprogetto.

Viktor Mayer-Schönberger è ormai un’autorità in campo di internet governance ed economia di rete. Professore di Internet Governance and Regulation all’Internet Institute dell’Università di Oxford, già docente della School of Management all’Università di Harvard, è consulente del World Economic Forum e di numerose istituzioni e aziende, tra cui Microsoft, oltre che del governo austriaco per quanto concerne l’innovation policy. È autore, insieme a Kenneth Cuckier, dello studio Big Data: A Revolution that Transforms How we Work, Live and Think (Houghton Mifflin Harcourt 2012). 

Big data

Nella nostra intervista, Mayer-Schönberger ha toccato alcuni dei principali temi sviluppati nel saggio. Si parte dalla presentazione di qualche best practice nell’utilizzo dei big data, per poi analizzare le implicazioni di questo nuovo paradigma sul modo in cui ancora interpretiamo l’esperienza: secondo Mayer-Schönberger occorre passare da una lettura che mira all’individuazione delle cause dei fenomeni a una, più umile ma anche più efficace, che si limita a individuare le correlazioni statisticamente più rilevanti, riservando solo a un secondo momento l’analisi causale. Abbiamo concluso toccando alcuni casi problematici di raccolta dei big data: non è sempre ovvio, infatti, che sia giusto prendere decisioni basandosi solo su quello che indica la statistica, senza considerare le responsabilità individuali e la libertà di scelta dei soggetti coinvolti.

confartigianato Udine

Ecco il video integrale dell’intervento di Mayer-Schönberger a Udine3D, con traduzione simultanea.

Qui tutte le informazioni su Udine3D.

Viktor Mayer-Schönberger è stato anche ospite della trasmissione Smart City di Radio 24. È stata un’occasione per discutere in dettaglio delle potenzialità dei big data.

In this article