Il lavoro svolto in Umbria dai ricercatori e dalla Protezione Civile

Abbiamo seguito le operazioni svolte dai ricercatori del Politecnico di Milano insieme alla Protezione Civile umbra per rilevare i danni dell’alluvione che ha colpito la regione a novembre 2013. Qui è possibile guardare il nostro documentario video.

In seguito agli eventi alluvionali che hanno colpito l’Umbria a novembre 2013, alcuni ricercatori del Politecnico di Milano si sono recati, insieme alla Protezione Civile, nelle zone interessate per svolgere un’attività di misurazione dei danni. I dati sono stati raccolti attraverso interviste alla popolazione e rilievi diretti sugli edifici e sulle infrastrutture danneggiate.

Anche grazie al dialogo con gli abitanti del territorio, gli esperti sono riusciti a registrare tutta una serie di informazioni utili a inquadrare le conseguenze complessive del fenomeno, relative non solo al danno monetario, ma anche al “costo” sopportato dalla comunità, per esempio in termini di giorni passati lontano dalle abitazioni, tempo necessario a ripulire gli ambienti, problematiche riscontrate.

Questo tipo di analisi – non ancora standardizzata nell’ambito di eventi alluvionali – è indispensabile per individuare le priorità di intervento sia nella fase di gestione dell’emergenza che in quella di ricostruzione. L’obiettivo della collaborazione tra il Politecnico e la Protezione Civile umbra è proprio quello di realizzare delle schedature semplificate che consentano di effettuare questi rilievi in modo uniforme, riproducendo quanto già fatto in passato per il rischio sismico.

Abbiamo seguito gli esperti sul campo, realizzando un documentario. Nel video Scira Menoni – Professore Associato del Politecnico di Milano – e Daniela Molinari – assegnista di ricerca del Politecnico di Milano – commentano i momenti più significativi di questo percorso, con il supporto di Sandro Costantini – dirigente del Servizio di Protezione Civile della Regione Umbria, Maurizio Tesorini – responsabile della Sala Operativa Unica Regionale – Unità di crisi e Renato Zauri – meteorologo del Centro Funzionale della Regione.

Guarda il documentario!

Torna alla pagina sommario con tutti i contenuti relativi al Progetto KNOW4DRR!

In this article