Illuminotronica 2015

Illuminotronica 2015: a Padova, dal 8 al 10 ottobre 2015, si presentano le tecnologie per moltiplicare la capacità connettiva degli impianti

Il mercato delle tecnologie e dei servizi per l’illuminazione pubblica di nuova generazione è in rapida crescita nei prossimi cinque anni, grazie al successo e alla diffusione del LED e delle “smart solution”. Secondo l’ultimo rapporto di ABI Research, intitolato “Smart Street Lighting“, il numero di installazioni di piattaforme per l’illuminazione pubblica di nuova generazione, per edifici, strade, piazze e parcheggi, salirà dai 2 milioni del 2014 ai 40 milioni del 2019. Lampioni speciali, in grado di illuminare solo all’occorrenza, di regolare l’intensità della luce tramite sensori ambientali, di ricaricare veicoli elettrici, di offrire hot spot per connessioni WiFi, di scambiare dati con il sistema di elaborazione centralizzato della smart city, spesso dotati di celle solari e a basso impatto ambientale.

Illuminotronica 2015, a Padova, dal 8 al 10 ottobre 2015, presenta le tecnologie impiegate per moltiplicare la capacità connettiva degli impianti: tecnologie associate e integrate anche a piattaforme internet of things, sensoring e big data. I lampioni intelligenti sono la base anche per la raccolta di dati relativi al traffico, all’inquinamento, alle condizioni climatiche, al flusso di persone, allo studio della mobilità urbana e molto altro.
Giovedì 8 ottobre,  alle ore 14.30, si parlerà si smart street lighting durante il convegno”Città intelligenti e sostenibili, tra lampioni e antenne”, cui seguirà la premiazione dell’Award Ecohitech, premio ai Comuni virtuosi che hanno adottato soluzioni intelligenti di illuminazione pubblica. All’evento parteciperanno realtà istituzionali, Pubbliche Amministrazioni e aziende di servizi di pubblica utilità.

Triwù ha sempre seguito questa tematica; vi presentiamo alcuni dei nostri servizi:

Il punto luce diventa polifunzionale, a cura di Chiara Albicocco

Cnr e Anci lanciano il bando Smart City
In palio una rete di illuminazione pubblica intelligente, del valore di un milione di euro

Spiga smart street
A Milano, via della Spiga inaugura un percorso smart in occasione del Salone del Mobile 2013

Dalla trasmissione Smart City in onda su Radio24

29/03/2012 – Lampioni anti-spazzatura
Una nuova missione per i lampioni intelligenti: evitare gli abbandoni di rifiuti lungo la strada.
Ascolta la puntata…

07/01/2013 – Illuminazione intelligente, un settore maturo
Sempre più larga la diffusione di queste tecnologie, che oltre a fare risparmiare energia, trasformano i lampioni in stazioni in grado di erogare servizi che vanno dalla sorveglianza alla connessione ad internet. E ora anche le banche stanno entrando nella partita.
Ascolta la puntata…

A Smau Milano 2014, tra i finalisti del premio Smart Communities
Campodenno: sensori per tutti e illuminazione smart
All’interno del progetto europeo CentraLab, il Comune di Campodenno, insieme a Informatica Trentina e Algorab, ha realizzato un progetto di telecontrollo e monitoraggio del sistema di illuminazione pubblica attraverso l’adozione di sistemi di sensori intelligenti. Sui vecchi lampioni della luce è stato installato un innovativo dispositivo che trasforma ciascun punto in un “lampione intelligente”, concepito come un nodo di rete wireless.

In this article