Intelligenza artificiale e gioco: la partnership tra Clementoni e Ammagamma

Intelligenza_artificiale_gioco_500

Una collaborazione per fare ricerca e identificate nuove applicazioni dell’IA nel mondo del giocattolo

Ammagamma, società di data science che offre soluzioni di intelligenza artificiale per le aziende, e Clementoni, azienda italiana leader nel mondo del gioco educativo, annunciano l’avvio di un’importante partnership di ricerca, che vedrà i due marchi impegnati in un percorso congiunto finalizzato allo studio di nuove modalità di utilizzo dell’intelligenza artificiale per attività educative incentrate sul gioco.

Questa partnership è frutto dell’incontro tra la vocazione di Clementoni, da sempre impegnata nel supportare la crescita dei bambini di tutte le età con attività di gioco coinvolgenti e innovative, e la vision di Ammagamma, che promuove una concezione umanistica della tecnologia fondata sulla razionalità sensibile e sulla capacità della matematica di valorizzare la sensibilità umana come fondamento dell’evoluzione tecnologica.

Il workshop “Educare a pensare”, elaborato da Ammagamma per mostrare l’umanità dell’intelligenza artificiale e patrocinato dalla Commissione Nazionale Italia UNESCO e dalla Rappresentanza Italiana della Commissione Europea, sarà alla base di uno dei primi passi della collaborazione tra le due aziende: le persone di Ammagamma lavoreranno a stretto contatto con la struttura di Ricerca e Sviluppo di Clementoni per dare vita a riflessioni sulla relazione tra tecnologia e divertimento, con particolare attenzione alle tecnologie “intelligenti”, per conoscere le componenti fondamentali dei sistemi di intelligenza artificiale e immaginare nuovi approcci cognitivi attraverso l’interazione con alcune nuove prospettive del mondo digitale.

Una volta conclusa la fase di formazione e di studio dei fondamenti di intelligenza artificiale, la collaborazione tra Ammagamma e Clementoni si aprirà all’esplorazione di possibili sviluppi e progetti di ricerca, tra cui l’ipotesi di creazione di nuovi giochi basati sull’intelligenza artificiale che aiutino i bambini a crescere, sviluppando le competenze, la consapevolezza e il pensiero necessari a rapportarsi in maniera critica con il mondo futuro, inevitabilmente sempre più digitalizzato.

In this article