Al Social Enterprise Open Camp gli interventi di Assifero, Fondazione CRT, Fondazione Cariplo

 

Carola Carazzone è il Segretario Generale di Assifero dal 2014. E’ la prima donna italiana Presidente di Dafne – Donors and Foundations Networks in Europe, è membro del board di Ariadne (European Funders for Social Change and Human Rights), di ECFI (European Community Foundation Initiative), del Board del Philanthropy Coalition for Climate e del comitato editoriale di Alliance Magazine. Fa inoltre parte del Comitato Consultivo di Ashoka Italia.
Ha partecipato al Social Enterprise Open Camp ed è stata intervistata da Triwù sul ruolo delle Fondazioni per attivare il cambiamento e sostenere lo sviluppo sociale. Il SEOC è stato un primo passo facilitare l’incontro strutturato tra giovani, imprenditori, startupper e il mondo delle Fondazioni e degli investitori. Parola chiave: impatto sociale.

 

Chiara Ventura lavora in Fondazione CRT dal 2004 come program officer nel settore Istruzione e Ricerca ed è responsabile di alcuni progetti di formazione, tra cui Talenti per l’Impresa, un corso post laurea che dal 2011 permette a giovani laureati in tutte le discipline di formarsi sul tema dell’impresa innovativa. Negli anni si è formata nella valutazione di impatto, anche grazie al network delle Fondazioni europee.
Crede che la formazione e la crescita delle persone debbano essere centrali. Vede le giovani generazioni come motore del cambiamento, perciò ritiene sia fondamentale offrire non solo nozioni, ma anche un network di valore e continue occasioni di arricchimento. Per questo motivo, dopo il termine dei singoli progetti di formazione offerti dalla Fondazione CRT, i partecipanti continuano ad essere coinvolti in una community attiva e inclusiva di oltre 1600 alumni.
Nel suo lavoro intende porre sempre più attenzione a valori come gender equality, sostenibilità, riduzione delle diseguaglianze. E di questo ha parlato durante l’intervista a Triwù. Parola chiave: ibridazione.

 

Cristina Toscano è dal 1999 nel mondo della cooperazione internazionale allo sviluppo (cooperazione decentrata, ONG, Nazioni Unite, Fondazioni) e lavora in Fondazione Cariplo dal 2008. E’ program officer, referente per le iniziative di cooperazione internazionale e team leader per le iniziative in tema di capacity building del terzo settore. Coordina il programma Innovazione per lo sviluppo, promosso da Fondazione Cariplo e Fondazione Compagnia di San Paolo. L’obiettivo del programma è promuovere l’innovazione tecnologica nel settore della cooperazione internazionale allo sviluppo attraverso attività di open innovation, sfide, formazione, eventi, networking.
Nel suo intervento al Social Enterprise Open Camp e nella sua intervista a Triwù parla delle politiche delle Fondazioni: aprire bandi e call, finanziare progetti, rafforzare la governance di associazioni, imprese sociali, cooperative, sostenere l’innovazione.
Parola d’ordine: fare alleanze, anche non convenzionali.


Vai a tutte le interviste di Triwù

 

In this article