città_smart

Venerdì 19 febbraio dalle 10 in streaming Convegno sulla Smart Home alla prova del Covid

Secondo l’ Osservatorio Internet of Things del Politecnico di Milano, il 2020 è stato un anno a “luci e ombre” per il mercato della Smart Home: se da un lato la pandemia ha portato a un rallentamento della crescita rispetto al trend degli scorsi anni, dall’altro l’emergenza Covid-19 ha posto la casa sempre più al centro degli interessi del consumatore e ciò, abbinato alla crescita della cultura digitale degli utenti, sarà un volano per trainare il mercato nel 2021.
Si osservano due ulteriori trend che delineeranno il futuro della Smart Home nei prossimi mesi: il passaggio dalla vendita del solo hardware all’offerta di servizi come elemento distintivo della proposizione commerciale, e l’ampliamento dell’ecosistema dell’offerta. Il 2020 ha infatti visto l’ingresso di nuovi attori che concorrono allo sviluppo e alla distribuzione di nuove soluzioni smart per la casa.

L’Osservatorio Internet of Things del Politecnico di Milano organizza per venerdì 19 febbraio dalle 10.00 alle 13.00 il Convegno  “Stay at home, stay in a Smart Home: la casa intelligente alla prova del Covid”; è possibile assistere ai lavori gratuitamente in streaming.

Focus sui seguenti temi:
•    Il valore del mercato Smart Home in Italia;
•    Le principali evoluzioni dello scenario competitivo in Italia e all’estero, alla luce degli impatti dell’emergenza Covid-19;
•    L’evoluzione dei canali di vendita (es. distributori, installatori, retailer, eRetailer);
•    Le principali novità tecnologiche: il ruolo degli ecosistemi per la Smart Home e l’evoluzione dei protocolli di comunicazione short-range;
•    La prospettiva dei consumatori e l’interesse verso prodotti e servizi smart per la casa.

Per partecipare è necessario iscriversi a questo linkhttp://bit.ly/Convegno_SmartHome21


CONTATTI e PROGRAMMA

Osservatori.net

 

In this article