Utopian Hours 2020, il festival delle città torna a Torino

A Torino, dal 23 al 25 ottobre, presso la Centrale della Nuvola Lavazza, incontri e workshop con city maker, urbanisti, imprenditori e innovatori per discutere del futuro delle città

Giunto alla sua quarta edizione, ritorna a Torino dal 23 al 25 ottobre, presso la Centrale della Nuvola Lavazza,  Utopian Hours, il festival internazionale delle città. Oltre 40 ospiti provenienti da tutto il mondo – city maker, imprenditori, urbanisti e innovatori – si confronteranno in una tre giorni di talk, mostre, incontri e workshop su crescita delle città, processi di riqualificazione urbana e nuove visioni per migliorare il futuro dei nostri centri metropolitani. Soprattutto a partire dallo scenario complesso che stiamo vivendo in questo particolare momento storico.

Il titolo della manifestazione è infatti “The City at Stake” (la città a rischio) – proprio in relazione all’emergenza causata dalla pandemia – e vuole fungere da stimolo per una riflessione e per «difendere la nostra capacità di immaginare, costruire, vivere e raccontare la città» come hanno sottolineato gli organizzatori.

Organizzato dall’associazione culturale no-profit Torino Stratosferica, l’evento racconta il “fare città” attraverso idee, progetti e case histories che stanno cambiando la qualità di vita in alcune metropoli del mondo.

QUI il programma e tutte le info per partecipare!

 

 

 

In this article